Plastic Free, lezioni con gli studenti dell’IC Occhiobello

Saranno un centinaio i ragazzi delle scuole medie coinvolti dall’associazione Plastic Free che interverrà con lezioni a distanza sull’inquinamento che provoca la plastica. Il 3 e il 6 maggio i volontari di Plastic Free potranno fare lezione con alcune classi delle scuole medie di Occhiobello e Santa Maria Maddalena, secondo un progetto che ha avuto il patrocinio del Comune e il sostegno del Lions Club.

Domenica 23 maggio, inoltre, anche Occhiobello parteciperà alla giornata di raccolta e pulizia lungo il Po dal Piemonte al Veneto che si svolgerà in cinquanta appuntamenti nei pressi delle sponde del fiume.

Dallo scorso autunno dialoghiamo con gli assessori Lorenza Bordin ed Enrico Leccese – interviene Paolo Monesi, vicereferente provinciale Plastic Free – per realizzare questo progetto di sensibilizzazione rivolto ai ragazzi dell’istituto comprensivo di Occhiobello che ringraziamo per l’ospitalità”.

Sull’attività dei volontari e il sostegno di Lions e Comune, Monesi aggiunge: “l’accoglienza dell’amministrazione comunale ai nostri progetti ci ha consentito di entrare in contatto con i giovani e poi coinvolgere tutti i cittadini il 23 maggio, fondamentale l’apporto dei volontari Alessio Munari, Veronica Mini e Silvia Farinazzo e il sostegno del presidente dei Lions Club Luca Sgarbi e degli associati per il contributo, da sempre sensibili all’ambiente e ai giovani”.

Il ritrovo il 23 maggio sarà all’ingresso del viale dei Nati da via Boccalara alle 9.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti