Entro il 30 giugno il pagamento per l’occupazione suolo pubblico

È fissata al 30 giugno la scadenza del pagamento per l’occupazione del suolo pubblico e diffusione di messaggi pubblicitari. A decorrere dal 1 gennaio 2021, è istituito il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria e del canone per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate, previsto dalla legge 160/2019 – art. 1 commi 816 e 837, che sostituisce i prelievi Tosap, imposta sulla pubblicità, diritti sulle pubbliche affissioni e, limitatamente alle occupazioni mercatali, la tassa sui rifiuti giornaliera. Dal 2022 il termine ordinario per il pagamento sarà il 30 aprile.

Prevenzione zanzare, prosegue il porta a porta

Inizia la seconda parte del programma di distribuzione del prodotto larvicida a tutte le utenze domestiche, ma anche alle attività dell’area commerciale e produttiva. L’associazione Occhio civico, tramite i volontari, ha completato la consegna nel centro abitato di Santa Maria Maddalena, in via Malcantone e parte di Occhiobello, proseguirà da questa settimana con Occhiobello, zona artigianale e commerciale, Piacentina, Gurzone e Baccanazza. Al termine della distribuzione su tutto il territorio (fra circa due settimane), i cittadini potranno richiedere in Comune il prodotto in caso di mancata consegna (0425766141), un operatore comunale sarà incaricato di recapitare un flacone a domicilio. Le famiglie che hanno ricevuto il prodotto possono iniziare il trattamento inserendo 15-20 nelle caditoie domestiche, ripetendo l’operazione dopo tre settimane o dopo eventi piovosi.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti