Riuscita l’iniziativa del Regalo Sospeso

158 i regali che sono stati confezionati con gli articoli raccolti. Questi i dati dell’iniziativa del “Regalo Sospeso” organizzata dal Comune di Occhiobello, che accanto alla possibilità di far felici i bambini ha cercato di sostenere l’economia locale delle attività che hanno aderito all’iniziativa. Attività che sono un presidio anche sociale e culturale del paese. La distribuzione dei regali è avvenuta in presenza del sindaco Sondra Coizzi e degli assessori all’Infanzia Monica Viaro e alla Cultura Lorenza Bordin in piazza Maggiore a Santa Maria Maddalena la vigilia di Natale. Tutti i bambini e le bambine che si sono presentati, tra le 15 e le 18, presso il gazebo di Babbo Natale, allestito con la collaborazione dell’Associazione Occhio Civico ed il Chiosco di Catozzo Sara, hanno ricevuto un regalo, inoltre a tutti i presenti è stata offerta la cioccolata calda fornita dalla Pro Loco Occhiobello Santa Maria Maddalena (preziosa anche per il supporto nell’allestimento logistico) e preparata all’Associazione Vogatori che per l’evento ha messo a disposizione attrezzature e volontarie. “Abbiamo dato il via a questa iniziativa un po’ in fretta e furia, ma il risultato ottenuto ha superato ogni aspettativa e a tutti coloro che hanno aderito va il nostro ringraziamento poiché hanno reso possibile la costruzione di una comunità – commenta l’assessore Monica ViaroLa gioia e la luce negli occhi dei bambini alla vista di Babbo Natale, hanno contribuito a rendere magica l’atmosfera che si è creata attorno a questo evento. Un ringraziamento speciale va anche a Babbo Natale e alla sua giovane aiutante”.

Si ringraziano: Quattro Stagioni, Cartolibreria Flora, M.C, Shop, Il Baule, Tabaccheria Malavasi, Tabaccheria Fantinati, Farmacia Bulgarelli, Informatica Service, Farmacia San Lorenzo, Parafarmacia L’Anglo della Salute, DESPAR Santa Maria Maddalena, Rossetto, LIDL, COOP Occhiobello.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti