Bordin: nel 2022 confermato l’impegno per cultura e sport

L’assessore a Cultura, Eventi, Sport, rapporti con le associazioni Lorenza Bordin ha ripercorso l’anno appena trascorso. “Il 2021 è stato un anno molto ricco per le attività culturali, associazionistiche e sportive nel nostro Comune, nonostante le disposizioni governative inevitabilmente abbiano limitato le possibilità di incontro per tutti noi cittadini.

Abbiamo per la prima volta portato in piazza a Occhiobello la rassegna “Parole d’autore”, con ospiti prestigiosi e di qualità, che ha avuto un enorme successo di pubblico e che ha visto giungere anche molti spettatori da ogni parte del Polesine e dalla vicina Ferrara. Anche la rassegna teatrale e il ritorno di “Tra ville e giardini” sono state ospitate nella piazza di Occhiobello e, terminata la stagione estiva, abbiamo organizzato negli spazi della biblioteca di Santa Maria Maddalena gli incontri con gli autori nell’ambito di “Autunno tra le righe”.

Sono stati mesi ricchi di manifestazioni, incontri stimolanti, riflessioni collettive e suggestive, come in occasione della Notte Bianca delle biblioteche, che ha messo a disposizione dei nostri concittadini occasioni di confronto fruibili a tutti, rendendo evidente che la ricchezza personale che arriva dalla conoscenza, dalla cultura, dal pensare, dal perfezionare  le proprie idee non è tangibile come un’opera concreta che si può toccare. La soddisfazione di vedere la platea ringraziare autori, scrittori e attori alla fine di un appuntamento, questo misura sicuramente il forte gradimento ottenuto. 

Innovativa e, dopo decenni oserei dire rivoluzionaria, è stata l’inaugurazione della Casa della Cultura Voltani, con le iniziative “Biblioteca in trasferta” e “Scambia il tuo libro”, che ha permesso anche agli occhiobellesi del capoluogo di poter fruire della nostra ricchissima biblioteca (su cui continuiamo a investire somme importanti e in questa sede approfitto per ringraziare le nostre disponibilissime bibliotecarie) di poter accedere a tutti i nostri libri senza doversi spostare a Santa Maria Maddalena.

Il 2021 è stato anche il 70esimo Anniversario dell’Alluvione, cui abbiamo dedicato una settimana intera di eventi  apprezzati e partecipati con ospiti di prestigio nazionale. Il 2021 è stato anche il 100esimo anniversario del Milite Ignoto, che abbiamo celebrato in piazza con un concerto dell’Orchestra dell’Istituto Comprensivo, oltre al conferimento, tra i primi Comuni d’Italia, della simbolica cittadinanza onoraria, con una conferenza di uno storico di fama indiscussa che ha fatto il pieno all’Auditorium.

Ogni manifestazione è stata organizzata, pur in un anno difficile come quello passato dove i protocolli anti covid ponevano limitazioni penalizzanti, nella stretta collaborazione con Istituzioni e associazioni provinciali e territoriali, che tengo a ringraziare per la collaborazione e con cui siamo costantemente in stretta relazione. Oltre alla cultura, anche la scuola è stata posta al centro dei nostri impegni e dei nostri investimenti in una collaborazione intensa e costante con l’Istituto comprensivo  come anche la scuola dell’infanzia  Nanetti.

Oltre a ingenti cifre impegnate per calmierare il costo delle rette delle nostre famiglie, abbiamo continuato a garantire i centri estivi per l’infanzia e la primaria, abbiamo coinvolto i ragazzi nel progetto Plastic Free perchè la sensibilità ambientale di questa Amministrazione è alla base delle nostre scelte quotidiane, abbiamo investito nelle borse studio, ricostituito il comitato mensa della scuola primaria, e messo in piedi il progetto del Pedibus grazie alla collaborazione di  nostri genitori e volontari.

I nostri giovani sono stati coinvolti tramite i loro insegnanti ed il CCR (consiglio comunale ragazzi) in molteplici iniziative, come la celebrazione della Giornata della Memoria , del Milite Ignoto e delle Forze Armate, la predisposizione del loro primo giornalino online mensile, la collaborazione per la riuscita della nostra bellissima prima Festa dei Nonni e la conferenza sul digitale.

Anche sulle nostre Associazioni abbiamo investito risorse ed attenzioni, abbiamo razionalizzato i costi e gli sprechi del passato trasferendo alcune sedi in nuovi locali, ad esempio le stanze sopra la Delegazione a S.Maria maddalena e lo stabile comunale in località Baccanazza. Abbiamo messo a disposizione di chi volesse partecipare la possibilità di aderire alla manifestazione d’interesse per apertura e chiusura Auditorium e Sala Consigliare, abbiamo modificato il regolamento delle associazioni: l’associazionismo, il volontariato (che non può prescindere da un sostegno economico comunale), sono elementi fondamentali nella vita di un paese: moltissime associazioni sono indispensabili per attività di pubblico interesse, non ne cito nessuna per non fare torto alle altre, ma a tutte loro indistintamente rivolgo i ringraziamenti più sinceri per l’opera che svolgono.

Lo sport nel 2021 ci ha regalato una medaglia olimpica con Alessia Maurelli, il nostro orgoglio ed esempio per tutti i giovani che fanno sport. La capitana delle nostre Farfalle azzurre, tornata trionfante da Tokyo, è stata  celebrata ed omaggiata con una bellissima manifestazione popolare di piazza il 21 agosto. Continuiamo a sostenere con impegni finanziari importanti le nostre associazioni sportive private nel calcio come nel basket e nella pallavolo. In occasione del passaggio del Giro d’Italia abbiamo sostenuto l’iniziativa di un gruppo di ciclisti amatori, che sta diventando associazione, nella valorizzazione di un percorso ciclopedonale in golena. Per quanto riguarda la piscina, che una discutibile convenzione del passato renderà totalmente comunale solo nel 2026 e che è costata e sta costando alla cittadinanza annualmente somme ingentissime, abbiamo gestito personalmente l’interlocuzione tra genitori dei ragazzi, società sportive e la società  che l’ha in gestione.

Il 2022 vedrà confermare i nostri impegni nella direzione della valorizzazione della cultura e dello sport, dell’associazionismo e della scuola. Sono orgogliosa che il mio Sindaco, i miei colleghi di giunta e di consiglio comunale mi abbiano sempre appoggiata nelle iniziative proposte: la linea strategica di questa Amministrazione rimane fermamente improntata su questi temi perchè il benessere intellettuale, psicofisico, di soddisfazione e di arricchimento personale  valgono certamente oltre le questioni materiali che comunque vanno gestite in un’ottica di trasparenza e attenzione”.

COMUNICATO STAMPA assessore LORENZA BORDIN





Commenti