Leccese: “Stiamo valutando il piano di prevenzione delle zanzare”

Monitoraggio della processionaria, piano di prevenzione delle zanzare e localizzazione dei siti di nidificazione di piccioni. Un tavolo di lavoro tra assessorato all’ambiente, ufficio tecnico e Davide Di Domenico, entomologo consulente dell’ente, per pianificare i prossimi interventi di carattere ambientale.

Per quanto riguarda la processionaria, sarà emessa un’ordinanza che prescrive verifiche e ispezioni sugli alberi a dimora nelle proprietà private per accertare la presenza di nidi di processionaria e procedere con la loro rimozione meccanica e la bruciatura.

Rispetto a zanzare e presenza di piccioni, l’assessore all’ambiente Enrico Leccese anticipa gli interventi che l’amministrazione intende attuare: “Stiamo valutando il piano di prevenzione delle zanzare che sarà diverso dagli anni precedenti, organizzeremo giornate di informazione e distribuzione del prodotto larvicida che i cittadini saranno invitati a ritirare e utilizzare in ambito domestico per tutta la stagione estiva. Quanto alla presenza di piccioni che i cittadini stanno segnalando, dai sopralluoghi effettuati dall’entomologo Di Domenico, sono emersi siti di nidificazione in proprietà private dovuti alla collocazione di pannelli fotovoltaici o particolari conformazioni delle strutture, risulta quindi necessario che i privati verifichino la presenza di nidi e intervengano in quanto uno sviluppo numericamente consistente dei piccioni è un problema sanitario. Ricordo, infine, che proprio per questo motivo, alimentare i piccioni è vietato dal regolamento comunale di igiene ambientale”.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti