Sabato c’è la “Giornata mondiale del rifugiato”

Per la Giornata mondiale del rifugiato, sabato 18 giugno alla casa della cultura Voltani un programma di incontri, mostre, letture e laboratori sul tema dell’inclusione e dell’incontro.

A partire dalle 10, dopo i saluti delle autorità, si terranno dalle 10.30 alle 12 i laboratori La biblioteca vivente, con la cooperativa Di tutti i colori e Arcisolidariertà Rovigo, ed Emozioni a colori, arteterapia con Beatrice Ricci. Per i più piccoli, dalle 10.30 alle 11.30 letture Storie dal mondo.

Nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 15.50 il monologo comico in lingua italiana e in lingua ucraina Il periodo più matto, a cura di Hanna Horobets; dalle 16 alle 17.30 La biblioteca vivente con la cooperativa Di tutti i colori e Arcisolidariertà Rovigo; il pomeriggio si concluderà con un laboratorio di riuso creativo con Girofilo e aperitivo.

Per la Giornata del rifugiato, che coincide con l’anniversario dell’apertura della casa Voltani nel 2021, sarà allestita la mostra fotografica Cicatrici di Andrea Beggio e saranno esposte le opere pittoriche di Ambreen Umne Kulsoom nella mostra Da Riace a Occhiobello.

Per informazioni e prenotazioni: 3332003375.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO

In occasione della giornata mondiale del rifugiato e dell’anniversario dell’inaugurazione della Casa della Cultura Silvio Voltani, abbiamo scelto di intrecciare il tema dell’accoglienza e quello dell’arte. Da questa idea prende vita un programma denso di attività per adulti e per piccoli, con Letture dal mondo, la biblioteca vivente, una mostra fotografica e una pittorica, un laboratorio di riuso creativo e perfino uno sketch comico. Speriamo che la cittadinanza coglierà l’occasione di trascorrere insieme a noi una giornata che – alla luce dei tanti conflitti attualmente in corso, anche non lontano da noi – necessita più che mai di essere celebrata. La biblioteca vivente è un’ottima occasione di ascolto e di incontro, che lascia nei partecipanti una traccia indelebile; un’occasione di riflessività imperdibile. La mostra fotografica “Cicatrici” sarà visitabile anche la domenica (mattino e pomeriggio) e lunedì e martedì pomeriggio. 

COMUNICATO STAMPA cooperativa DI TUTTI I COLORI





Commenti