Coizzi: “Il teatro è crescita, riflessione, condivisione”

All’apertura dei centri estivi, il sindaco Sondra Coizzi ha incontrato bambini e ragazzi anticipando l’attività culturale che il Comune ha previsto dopo l’estate. Accompagnata da Irene Lissandrin, direttore artistico della rassegna “Il teatro siete voi” per l’associazione ViviRovigo, il sindaco ha illustrato ai ragazzi l’appuntamento culturale che li attende. Il 15 settembre in auditorium, alle 17, verrà inaugurata la seconda parte della stagione teatrale con lo spettacolo della compagnia Barabao Teatro che metterà in scena Il sogno del giovane Leonardo Da Vinci.

“Abbiamo aderito a questa proposta – spiega il sindaco – perché il teatro è crescita, riflessione e condivisione, coinvolge i bambini e le famiglie, porteremo anche a Occhiobello uno spettacolo di qualità che vuole essere momento artistico, educativo e di scoperta”.

Il sindaco si è, quindi, recata nei centri estivi che si stanno svolgendo a cura di diverse associazioni e gruppi in vari punti del territorio. L’associazione Lilliput, nella scuola primaria di via Bassa, accoglie i bambini da 6 agli 11 anni e dal 4 luglio, nella scuola dell’infanzia di Occhiobello, anche i piccoli da 3 a 6 anni; la pallavolo Occhiobello nella palestra e nel giardino delle scuole di via Savonarola organizza per l’estate attività sportive; in parrocchia a Santa Maria Maddalena è in corso il Grest con giovani animatori e la Vittoriosa, al campo di via dei Pini, sta svolgendo giochi e attività sportive.

Il sindaco e Irene Lissandrin hanno anche presentato l’attività teatrale alla scuola dell’infanzia Nanetti di Santa Maria Maddalena.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti