DIRETTA 2

Fare qualcosa di serio per l’altro, per la città

Parole che lasciano il segno. La Santa Messa foraniale del Corpus Domini è stata l’occasione per lanciare un messaggio preciso, diretto, chiaro ai fedeli di Quarto (in verità non numerosi in piazza Santa Maria, come è stato sottolineato anche in diretta). “Oggi ringraziamo il Signore per il dono dell’Eucarestia – ricorda don Genny Guardascione – Il corpo di Gesù che ci fa capire il vero senso della vita, non ci abbandona mai e ci guarisce con la sua parola” ricordata in ogni celebrazione. Frasi che, però, non devono restare vane. Bisogna concretizzarle perché “la vita è oggi, adesso e va vissuta sino in fondo, facendo quel poco che serve per dare da mangiare” (in senso concreto e figurato) al “prossimo che ha bisogno”. Non dobbiamo fermarci ai buoni propositi, attendere che sia l’altro ad agire perché tutti devono dare il proprio contributo prendendo esempio dalle “belle realtà di volontariato che ci sono” in questo paese. “Sono germogli di un futuro migliore. Da questi dobbiamo partire, rimboccandoci le maniche per fare qualcosa di serio per la città. Stiamo perdendo tempo in chiacchiere, invece, ognuno nel nostro ruolo, deve cominciare dalle azioni piccole” per aiutare i vicini, gli amici, i parenti che attendono questi gesti, “testimonianze più concrete della presenza, tra noi, del Signore che sta diventando sconosciuto per colpa nostra” che stiamo tenendo comportamenti sempre più lontani dall’insegnamento di Dio senza renderci conto delle conseguenze.

La Santa Messa è stata trasmessa in diretta su Quarto Canale Flegreo (canale 648 digitale terrestre) e su Dialogostv.it.

Solennità del Corpus Domini 2016

 

NOI CI SIAMO!! E CI SAREMO!!
I numeri premiano la terza evoluzione del progetto. Nei primi 100 giorni dal suo ritorno online (18 febbraio), con alcune novità di sostanza e di forma, il sito ha totalizzato ben 105350. visite. Un dato significativo, impressionante, che gratifica l’impegno di tutti i componenti della redazione ed in particolare del sottoscritto che, con grande tenacia, ostinazione, perseveranza riparte sempre sfidando tutte le avversità, le difficoltà. Andare avanti è duro, arduo, ma la passione è tanta, forte così come la voglia di raccontare i fatti in maniera onesta, chiara, precisa, libera, indipendente. Continueremo ad essere sentinelle attente, vigili, presenti, anche dove non sembra, per informare i nostri lettori che interagiscono con i commenti disseminati nei gruppi facebook oppure sulla fanpage. Tutto è letto, tenuto nella giusta considerazione per crescere ancora con e per voi.

Chi volesse sostenere questo progetto può farlo sfruttando una delle opzioni pubblicitarie disponibili oppure beneficiando della promozione di primavera (box sul sito + mezza pagina sul numero di giugno di Quarto Magazine a soli 100 euro). Per info 328 1041539





Commenti