ALESSI 6

In arrivo le dimissioni dell’assessore Alessi

Una clamorosa indiscrezione, abbastanza fondata, è circolata con insistenza nella mattinata di giovedì. L’avvocato Donatella Alessi ha rinunciato all’incarico di assessore al personale, agli affari generali e legali, alla Protezione Civile ed alla Polizia Municipale. Secondo le voci la lettera di dimissioni è stata presentata questa mattina presso l’ufficio protocollo di via De Nicola. Al momento non compare sull’albo pretorio del sito internet ufficiale (occorse qualche giorno per leggere la medesima notizia per Scarpitti e Scherillo), ma la decisione era già nota al sindaco che, a 2 anni esatti dalla vittoria elettorale del 2015, ha perso il quinto assessore (dopo Iovine, Masullo, Ciarlone, Pisano) della giunta penta stellata. Un fatto che dovrebbe far riflettere, pensare: uno o due abbandoni possono essere un caso, non così tanti. Forse qualcosa non piace nella linea politica adottata nonostante le dichiarazioni pubbliche (civici consessi, comunicati, conferenze, interviste) siano di diverso tenore. Poca chiarezza o la necessità di rivedere la “squadra di governo” per darle maggiore forza, vigore, spinta, qualità. Bisognerà ora vedere come sarà scelto il successore. Venerdì sera nel tg di Quarto Canale Flegreo l’avvocato Rosa Capuozzo ha detto. “Ci sono dei percorsi che iniziano e finiscono. Anche in questo caso è così. Importante è che la stima delle persone rimanga sempre alta e reciproca. E’ venuto meno il rapporto fiduciario tra il sindaco e l’assessore”. Se continueranno a seguire il famoso “manuale Cencelli” il nome del successore sarà di fiducia del primo cittadino (come è stato per Alessi, Perotti, Ascione) oppure l’avvocato Capuozzo potrebbe decidere di condividere la scelta con altri, magari, con i consiglieri di minoranza (Di Pinto, Brescia, Passaro) così da rendere più variopinta la coalizione arcobaleno. In questo caso sarebbe più ricca la “ciambotta” tanto osteggiata dal candidato sindaco Josi Della Ragione (amico dell’amministrazione quartese). Anche su questo c’è stata la domanda del direttore Umberto Milazzo alla quale il sindaco ha risposto “Siamo un gruppo ed il nome verrà individuato all’interno del Movimento 5 Stelle”.

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.





Commenti