La Pro Loco lascia il Forum delle Associazioni

Una notizia sconvolge il mondo dell’associazionismo di Occhiobello. La locale Pro Loco ha deciso di dimettersi dal Forum che riunisce 56 realtà di volontariato del territorio. “Una comunicazione che ci induce a una riflessione che necessita di azioni conseguenti affinché il terzo settore trovi una efficace unità al proprio interno – afferma il sindaco Sondra CoizziGià durante la campagna elettorale, avevo riscontrato, tra le associazioni, alcune difficoltà che, oggi, sono sfociate nella richiesta di dimissioni di una delle più importanti realtà associative del nostro paese.È indubbio che il Forum fosse nato con nobili intenti affinché tutti i gruppi collaborassero e fossero coordinati. Risulta, tuttavia, ora necessaria una nuova formula e una maggiore efficacia per non disperdere il patrimonio di generosità e volontà che le associazioni offrono a tutti noi. Occorre raccogliere le esigenze e i problemi che, dall’interno, il Forum evidenzia e trasformarle in un nuovo centro di coordinamento foriero di un progetto condiviso. Ho incontrato la presidente del Forum Valeria Zanchetta per discutere della questione e sono in contatto con esperti del terzo settore per individuare una soluzione alternativa al Forum, mitigatrice delle problematiche che possano essere sorte negli anni e propulsiva di un progetto che potenzi l’aggregazione e il volontariato.Anche in vista della riforma del terzo settore in vigore dal prossimo giugno, occorre ripensare il Forum, cercando di evitare scollamenti che ne snaturino il senso di catalizzatore di forze e risorse. Le tantissime iniziative che si svolgono durante l’anno si reggono sul lavoro dei volontari, la loro presenza è rivolta a molteplici ambiti e, per questo, dobbiamo valorizzarla creando le migliori condizioni di armonia. Confido nella collaborazione di tutti affinché si arrivi a una unità tra le associazioni e un rinato centro di coordinamento”.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti