L’importante 2020 di Occhio Civico

Sono state oltre 2500 le ore di servizio prestate dai volontari di Occhio civico nel 2020. L’associazione, presieduta da Valerio Zucchini, ha presentato al sindaco Coizzi e agli assessori Bordin e Leccese il resoconto annuale dell’attività in uno degli anni più difficili per l’associazionismo. I volontari, infatti, hanno collaborato ad attività programmate durante la pandemia come la sorveglianza dei parchi e dei luoghi a entrata contingentata, distribuzione di mascherine e presenza durante i tamponi nelle scuole per garantire le misure di sicurezza. “I volontari hanno dato la massima disponibilità nei momenti di emergenza – sottolinea l’assessore alla Cultura Lorenza Bordin -, oltre alle consuete attività, grazie a loro abbiamo potuto anche distribuire a domicilio la strumentazione informatica ai ragazzi per seguire le lezioni a distanza e i pacchi natalizi ai bisognosi”.

Sommando tutte le attività del 2020, tra emergenza, servizi di viabilità, distribuzione di kit per le zanzare, presenza nelle scuole, sono stati 439 i giorni che hanno impegnato i volontari. “Sono attualmente sedici gli iscritti all’associazione – prosegue Bordin – e ci sarebbe bisogno anche di forze giovani per sostenere il volontariato che sta facendo tanto per il nostro paese, mi appello ai ragazzi affinché possano intraprendere un’esperienza formativa nell’associazionismo”.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti