HALLOWEEN

Halloween in villa con Casper

Bellissima, divertente mattinata nella villa comunale Giovanni Paolo II per bambini ed adulti. Numerosi i genitori che hanno accompagnato i figli, di tutte le età, alla festa di Halloween promossa dalla Casper Animation (con il supporto giornalistico di Risonanze Mediatiche). Puntuali, alle ore 10.30, gli animatori sono arrivati nel parco pubblico di via Pietra Bianca dove, nell’area vicina agli scivoli ed all’altalena, hanno allestito i set per i diversi giochi previsti. Sono piaciuti molto quelli della mummia, del gattonero, la ballata dei mostriciattoli che questi volontari propongono anche negli ospedali dove si recano per allietare la permanenza dei piccoli degenti. Tenera l’età di molti presenti nella struttura di Quarto dove sono state distribuite le caramelle donate dal Bar Saint Mary, i palloncini colorati, ma soprattutto è stato regalato tanto sano divertimento. “In questi giorni – rivela il presidente Daniele Maffettonemi è capitato di leggere, soprattutto su internet, tante crociate, commenti forti, negativi su Halloween che è una ricorrenza con le sue origini. Nella versione che abbiamo proposto non abbiamo mai pensato di inserire nulla di satanico, di strano. Puntiamo sempre ad un evento che sia un momento felice, gioioso per i bambini che possono stare in compagnia dei loro coetanei, socializzare ed indossare i costumi preferiti”. Anche solo una maschera, un cappello, un lenzuolo “trasformato” in abito contribuiscono a rendere l’atmosfera di questa festa che, in villa, è stata arricchita dalle danze sulle principali hit, del momento e del passato, dal teatrino delle marionette, dalle bolle di sapone. Tanti piccoli si sono dilettati con tutte le proposte prima di gustare la torta offerta da Reder. “L’iniziativa è perfettamente riuscita – chiosa Maffettone – La gente ha risposto molto bene e li ringraziamo. E’ sempre un piacere essere in questo territorio dove anticipo che, a marzo, si terrà la quarta edizione del Festival della Magia. Sono, inoltre, a disposizione per eventuali altri eventi sociali, benefici, magari natalizi. Noi abbiamo il villaggio di Babbo Natale itinerante con i folletti, il trono, la cassetta per spedire le letterine”. Un “location” interessante intorno alla quale poter costruire una nuova manifestazione.

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.





Commenti