DON GENNY 111

Don Genny: “Non accettate soldi per le elezioni”

Le elezioni amministrative si avvicinano a grandi passi e, purtroppo, anche questa volta riemergono le voci circa persone che stanno offrendo denaro per invogliare a votare questo o quel candidato. Un cattivo comportamento non degno di un paese in cui tanti si impegnano a promuovere il concetto di legalità. Azioni che se confermate dimostrano che la lezione non è assolutamente bastata. Va rispiegata con maggiore vigore, chiarezza. Un nuovo segnale in tal senso lo ha dato don Genny Guardascione durante la Santa Messa delle ore 19 di oggi (sabato 16 maggio). Nel corso dell’omelia il parroco della Chiesa Gesù Divino Maestro ha invitato i fedeli a “non accettare soldi dai parassiti per le elezioni”, ma di scegliere ragionando, riflettendo con la propria testa, optando per l’uomo e la donna che si ritengono maggiormente in grado di risollevare le sorti di questo territorio in cui viviamo noi e le future generazioni. Il sacerdote ha esortato esplicitamente i presenti “a pensare ai propri figli quando saranno nel seggio”. In quell’istante si deciderà il futuro della comunità ed una X messa con coscienza, in piena libertà, salverà il proprio onore. La dignità non ha prezzo. Ricordatevi che non saranno 50, 100, 200 euro a cambiarvi la vita in maniera totale, definitiva, completa.

 

 Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.

 





Commenti