foto editoriale

Insieme per crescere ancora

La stabilità dinamica è la strategia operativa cara a Luca Cordero di Montezemolo. La enunciò quando la scuderia Ferrari perse Jean Todt e Ross Brawn che furono sostituiti da Stefano Domenicali e Luca Baldisseri che, già erano dipendenti del cavallino rampante, ma con altre mansioni (e soprattutto di livello inferiori). E’ una filosofia che mi è piaciuta sin da subito e che sta caratterizzando la “vita” di Risonanze Mediatiche.

La linea editoriale è sempre stata mia, frutto delle esperienze maturate nelle altre testate e dell’osservazione attenta, prolungata dell’operato dei giornalisti di altre testate (anche di livelli elevati tipo Il Mattino, La Gazzetta dello Sport, Il Corriere dello Sport, Sky Sport). Al mio fianco si sono alternati diversi collaboratori. In principio la parte tecnica e grafica fu curata da Antonio Franco (“padre” del sito nato nell’agosto 2012), poi c’è stata la Luminelli che mi ha garantito un apporto ampio, importante, significativo. Una proficua sinergia di 16 mesi che, ora, cede il passo ad un’altra. Iniziative Editoriali, la società di Stefania Maglione che, alle diverse pubblicazioni letterarie, ed alle testate cartacee “Quarto Magazine”, “Pozzuoli Magazine” e “Sport Flegreo Magazine” affianca anche questa telematica suggellando così una collaborazione professionale che è iniziata nel settembre 2008. La fiducia, la stima reciproca è forte e l’intesa è stata facile, veloce, ancor più semplice dopo la sua scelta di promuovermi direttore del mensile. Ora avrò la medesima responsabilità anche sul web e ciò non mi spaventa assolutamente anche se le due realtà avranno target differenti così come è sin dalle rispettive origini. Il sito spazierà sempre tra temi forti, crudi, amari, verità scottanti e altri argomenti più semplici, leggeri, lieti. Questi ultimi saranno affrontati in maniera diversa, meno impegnativa, ma ugualmente utile ad informare la collettività che è il primo giudice del nostro operato. Saremo una sentinella vigile, libera, indipendente pronta a stimolare i lettori con riflessioni personali e domande impertinenti, se necessario. Anche questo è compito dei media.

Dall’agosto 2012 è stato fatto senza mai offendere nessuno, superare i limiti dell’educazione, consapevoli che l’articolo 21 della Costituzione sancisce la libertà di pensiero, opinione. Sinora il cammino è stato esaltante, stimolante, vincente. Lo sarà anche in futuro con quest’ulteriore versione frizzante, giovane, e con una squadra collaudata composta da Norma Di Natale, Rosmunda Cristiano, Domenico Attore, Chiara Iannuzzi, Luigi Ferrara, Silvia Spiteri, Francesco Ferrigno, Vincenza Marra, Marco Cirillo, numerosi “informatori” sparsi sul territorio. Una rete ampia, che crescerà ulteriormente nelle prossime settimane rispettando la stabilità dinamica.

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.

 

 

 





Commenti