ROSSINI

Occupato l’Istituto Rossini di Bagnoli

Occupato l’IPSAR Rossini di Bagnoli. Nella notte, intorno alle ore 2, decine di persone sono entrate nella scuola e ne hanno preso possesso. Il personale sta regolarmente entrando, ma non riuscirà a svolgere le sue mansioni dato che a breve arriveranno altri cittadini per affollare ulteriormente i locali.

Per comprendere bene i motivi occorre fare qualche passo indietro.

Mesi fa è stato deciso di trasferire, entro fine luglio, l’IPSAR Rossini in via Terracina (a Fuorigrotta) in una grande struttura (sita prima dell’ospedale San Paolo) che diventerà un istituto comprensivo. Nella zona ci sono tanti cittadini che, per svariati motivi non hanno una propria abitazione o quella in cui vivono non è consona alle proprie necessità. Diverse settimane fa queste persone (uomini e donne, anche bambini ed anziani) hanno occupato lo stabile che, una volta, era l’Hotel San Germano. Resosi conto che i vani erano insufficienti hanno monitorato il territorio in cerca di nuovi spazi. Ora ritengono di averli individuati nell’ex Ipsar Rossini.

Sul posto arriveranno le forze dell’ordine ed i rappresentanti della Municipalità per trovare una soluzione.

 

A caldo, nelle fasi concitate dell’occupazione, alla persona che era sul posto era stata riferita la voce che l’ex Rossini diventerà un ricovero per extracomunitari. E’ un rumors che circola da tempo, ma è falso, sbagliato come ha successivamente spiegato il presidente della Municipalità.

Assolutamente no! Non abbiamo ricevuto alcuna informazione ufficiale in tal senso – chiarisce Diego Civitillo, presidente della X Municipalità, a “Il Mattino”  – Sono voci social che purtroppo servono a strumentalizzare chi è in difficoltà”.

La redazione si scusa per l’errore commesso che ha alimentato preoccupazione, tensione nei residenti soprattutto in questo periodo in cui gli sbarchi dei migranti, sulle coste siciliane e non solo, sono numerosi, continui ed il Governo nazionale sta dialogando con l’Unione Europea per trovare una soluzione.

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.

 

 

http://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/bagnoli_senzacasa_occupano_istituto_rossini_la_municipalita_non_la_soluzione-2571760.html





Commenti