iannicelli papa 22

Un’esperienza commovente, indimenticabile

ESCLUSIVA RM. “La tv dei grandi eventi” è lo slogan di Napoli Canale 21 che ha arricchito la sua “galleria” con l’ampia diretta della visita pastorale di Papa Francesco. Con un grande dispiegamento di giornalisti ed operatori, l’emittente di Agnano ha raccontato, testimoniato ogni momento dell’abbraccio tra il Pontefice ed i fedeli partenopei e di Pompei. Uno dei volti più noti, simbolo della tv è Peppe Iannicelli che ha avuto l’onore di seguire la Santa Messa celebrata a piazza del Plebiscito e l’incontro del Santo Padre con i giovani (alla Rotonda Diaz). “Quest’ultimo è stato il momento più bello della giornata – rivela – E’ stato condotto con la saggezza di un buon padre di famiglia. E’ stata un’esperienza in cui è stata profusa la massima concentrazione possibile per comprendere ogni sfumatura dell’evento attraverso le parole, i gesti, le espressioni del Papa”. Il gesuita argentino, infatti, comunica in tanti modi e sfrutta ogni istante per lanciare messaggi chiari, forti, precisi, diretti alla cittadinanza che troppo spesso agisce non rispettando i principi della cristianità, della pacifica convivenza tra i popoli. Segnali positivi, incoraggianti sono emersi in questo sabato speciale in cui tutti è filato liscio nonostante la massiccia presenza di persone che hanno seguito ogni fase con grande attenzione, commozione. “Tanto coinvolgimento emotivo – sottolinea – l’ho riscontrato anche durante i funerali di Pino Daniele celebrati sempre in Piazza del Plebiscito (7 gennaio)”. Altro grande appuntamento raccontato dal giornalista e da Napoli Canale 21.

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.

 





Commenti