Il programma di “Avanti Insieme Occhiobello”

L’8 giugno (dalle ore 15 alle 23) ed il 9 (dalle ore 7 alle 23) i cittadini saranno chiamati a scegliere il nuovo sindaco. In maniera libera, indipendente, spontanea dovranno farlo sulla base delle idee, delle proposte per il presente ed il futuro del comune esposte, in queste settimane, dalle due liste.

Per aiutare i residenti nella scoperta, nell’approfondimento, nell’analisi delle stesse e nella successiva riflessione personale pubblichiamo un ampio stralcio del programma (la versione integrale è disponibile nel link sotto riportato) di “Avanti Insieme Occhiobello” di Sondra Coizzi.

“Il tema della Transizione Ecologica abbraccia e fa da sfondo all’intero programma. Rappresenta il processo di cambiamento e di evoluzione socio economica verso obiettivi di sviluppo della comunità sostenibili e una progressiva decarbonizzazione”.

COMUNITA’ ENERGETICA.

– “Costituzione di una Comunità Energetica a energie Rinnovabili, cioè un’associazione di attori pubblici e privati per la condivisione dell’energia prodotta da impianti a fonti rinnovabili”.

– “riduzione dello spreco energetico e condivisione di un bene fondamentale a un prezzo concorrenziale”.

– “Soddisfazione del fabbisogno energetico della popolazione e proposta di nuovi modelli socio economici incentrati sulla sostenibilità e la circolarità senza ricorrere all’utilizzo dei combustibili fossili”.

DECORO URBANO.

– “Soluzioni pratiche ed efficaci per ottenere il miglioramento della pulizia e dell’ordine in città: maggiori stanziamenti per lo sfalcio dell’erba, anche investendo in apposite attrezzature comunali, e per la manutenzione ordinaria e straordinaria di strutture pubbliche”.

– “Abbellimento degli spazi urbani con nuove fioriere, opere d’arte, portabiciclette, panchine e piantumazione di nuove essenze arboree”.

– “Costruzione di un parcheggio organizzato per i camion, a pagamento, recintato e video sorvegliato, con una soluzione pubblico–privato che offra agli autotrasportatori un’area sicura di ristoro con docce, servizi igienici e luoghi atti al riposo ed al relax in sicurezza”.

WELFARE E SOSTEGNO – ANZIANI.

– “Eliminazione di tutte le barriere architettoniche”

– “Centro diurno per persone della terza età, gestito da esperti specializzati”

– “Una giornata alla settimana in spiaggia, con pullman, per tutti i cittadini”

– “Casa di riposo da realizzare con fondi da strutturare”

– “Struttura residenziale per anziani autosufficienti in co–housing in immobili comunali”

– “Infermiere di quartiere per effettuare prelievi e medicazioni”

– “Pulmino per la spesa al centro commerciale per anziani soli e non automuniti”

– “Corsi culturali e formativi per essere al passo con i tempi”.

GIOVANI. – “Conferma del Consiglio Comunale dei Ragazzi”.

– “Borse di studio” per gli “alunni meritevoli e per tematiche sensibili”.

– “Incentivi e bonus per trasporti pubblici”

– “Sportello di aiuto e di consiglio per il disagio psicologico”.

– “Promozione culturale e sociale presso la Biblioteca Comunale” e “la Casa della Cultura”

– “Sala prove per musica e teatro amatoriali”.

– “Forum dei Giovani per realizzare le proposte dei ragazzi”.

– “Periodici speed date per la ricerca/offerta lavoro nel territorio”

– “Incentivo alle giovani famiglie che acquistano casa”.

DISABILITA’. – “Pulmino per il trasporto dei diversamente abili ai Centri, palestre, scuole”.

– “progetto co–housing organizzato con esperti esterni”.

– “Fondi per le paro opportunità nell’utilizzo dei servizi”

OCCUPAZIONE – ZLS.

– “Coordinamento diretto e proattivo con i 18 comuni polesani per l’insediamento di nuove aziende con vantaggi: semplificazione di procedura amministrative, agevolazioni economiche”.

– “Attenzione e monitoraggio diretto sulle aziende ZLS per il rispetto del territorio e della sostenibilità economica, sociale e ambientale”.

IMPRESA, COMMERCIO. – “Sostegno a progetti di lavoro autonomo e impresa”

– “Reperire fondi per incentivi alle imprese, alle start up di giovani e tirocini formativi”

– “Incentivi alla nuova imprenditoria attraverso sgravi almeno per i primi 3 anni”.

– “Snellimento pratiche per favorire nuovi insediamenti”.

– “Creazione di un punto/ufficio relazione con le imprese”

– “Programmazione di tavole rotonde periodiche con le imprese”.

– “Relazioni con istituti tecnici e Università per agevolare tirocini e occupazione”.

AGRICOLTURA “parte integrante dello sviluppo economico”.

– “Convegni e serate informative scientifiche”.

– valorizzazione dei prodotti polesani

– “rapporto continuo con gli agricoltori per azioni in difesa della terra”

AMBIENTE E TERRITORIO. “Il comune garante della rigenerazione urbana”.

– “Obiettivo qualità della vita nella riqualificazione urbana architettonica e infrastrutturale”.

– “Captazione di bandi e finanziamenti con personale adeguato e formato, presidio di contatti continui con Provincia e Regione”

– “Realizzazione di 2 nuove piste ciclopedonali” (Gurzone – Occhiobello e Chiavica – Occhiobello).

– “riqualificazione della strada Eridania commerciale con una nuova rotatoria e con la viabilità regolamentata a sensi unici per la sicurezza”.

– “Dissuasori della velocità grazie ad abbellimenti urbani (alberi e fiori) sulle principali” vie “interne” (Roma, Gorizia, Berlinguer) e “altre molto frequentate”

– “Nuovi asfalti con drenaggio e anti riflessione solare”.

– “Interventi di bonifica del territorio inutilmente cementificato attraverso la rimozione dell’impermeabilizzazione del suolo”.

– “Monitoraggio e bonifica di aree inquinate potenzialmente pericolose”.

– “Tutela, estensione e manutenzione delle aree verdi pubbliche anche attraverso il volontariato”

– “Nuovo parco urbano sul primo spaltone/banca dell’argine del Po tra Occhiobello e Santa Maria Maddalena con piantumazione di essenze arboree autoctone per un polmone verde innovativo”

– “Realizzazione del progetto finanziato dal Ministero degli Interni contro il dissesto idrogeologico: nuova vasca di laminazione seminterrata di via Berlinguer, completata a parco urbano”.

– “Realizzazione di altre laminazione dove si verificano allagamenti”.

– “Occhiobello partner nel MAB Unesco per il turismo lento e la navigazione fluviale”.

– “Offerta di molteplici occasioni per attirare turisti” (fiere, sagre, mercativi, spettacoli).

– “Valorizzazione del patrono San Valentino”.

– “Impegno e intervento al fine di riformulare ammodernando il Piano Industriale di Ecoambiente del 2020, per il miglioramento del servizio e l’abbassamento della tariffa”

– “Implementazione dell’illuminazione pubblica e della videosorveglianza, dove ancora manca”.

– “Ascolto periodico dei cittadini in ambienti pubblici per condividere proposte e idee”.

– Realizzazione di un Distaccamento dei Vigili del Fuoco volontari che funga da collettore intercomunale per un servizio rapido e immediato nei casi previsti”.

IDENTITA’ E APPARTENENZA ALLA COMUNITA’.

– “Progetti per il recupero scolastico” ed il “potenziamento delle lingue straniere”.

– “Eventi e spettacoli che coinvolgano studenti e famiglie”.

– “Aule tematiche, attrezzature per spazi all’aria aperta per la valorizzazione delle STEM (materie scientifiche), sport e salute, arti manuali”.

– “Giornata dello Sport scolastico per studenti con il coinvolgimento di Associazioni e famiglie”.

– “Valorizzazione dell’Orchestra degli studenti” dell’indirizzo musicale della “Scuola secondaria di I grado”.

– “Sezioni primavera alla scuola dell’infanzia statale, dal compimento del 2° anno d’età”.

– “Occasioni di cultura: Parole d’Autore, presentazione di libri di scrittori emergenti, teatro, concerti, conferenze, dibattiti, mostre d’arte”.

– “Potenziamento del gemellaggio con Mennecy, Renningen, San Benedetto Po”.

– “Coordinamento con Garante terzo tra le Associazioni di volontariato iscritte all’Albo Comunale” con relative “riunioni periodiche”.

– “Istituzione di una figura nell’apparato amministrativo che segua le burocrazie per eventi, manifestazioni, fiere, concerti”.

– “Istituzione di un fondo annuale per contributi alle associazioni che realizzino eventi, manifestazioni, progetti che portano prestigio e socialità alla comunità”.

– “Digitalizzazione e snellimento delle procedure per organizzare eventi, calendario pubblico delle manifestazioni”.

– “Trasformazione in sala civica polivalente del Teatro Dalbuoni”.

– “Collaborazione continua con il Teatro don Gino Tosi per eventi e rassegne”.

– “Miglioramento degli impianti sportivi per ampliarne la struttura e la fruibilità accessibile”.

– “Individuazione di una nuova area comunale per la costruzione di un centro polisportivo e riqualificazione delle aree esistenti (playground per gioco libero a Santa Maria Maddalena).

– “Costruzione di un nuovo palazzetto polisportivo” idoneo “anche per concerti e spettacoli”.

– Miglioramento “dell’area fitness in via Boccalara” mediante l’aggiunta “di attrezzi sportivi e alberature”.

– “Orti urbani: luogo di risparmio economico, rigenerazione urbana e socialità”.

– “Uffici comunali con aperture più ampie, assunzioni” di “personale” adeguato “al turn over”.

– “Riapertura di un servizio bancario o bancomat per i prelievi a Occhiobello”.

DA QUESTO LINK E’ POSSIBILE SCARICARE IL PDF CON IL PROGRAMMA COMPLETO

https://avantiinsiemeocchiobello.it/?fbclid=IwZXh0bgNhZW0CMTAAAR1tBAUQJ_uFVmQmp7AsJeNlaXXiiVCHLLwIah_I2piB9Kvjc9NWwMjdlXY_aem_ZmFrZWR1bW15MTZieXRlcw

https://avantiinsiemeocchiobello.it/?fbclid=IwZXh0bgNhZW0CMTAAAR1tBAUQJ_uFVmQmp7AsJeNlaXXiiVCHLLwIah_I2piB9Kvjc9NWwMjdlXY_aem_ZmFrZWR1bW5MTZieXRlcw

E’ GARANTITO A “TUTTI I CITTADINI DI AMBO I SESSI” MAGGIORENNI





Commenti